Come Ingrandire Il Pene

Come Ingrandire Il Pene

Chi non ha mai pensato di voler aumentare le dimensioni del membro? Questa guida è pensata per voi: come ingrandire il pene.

Tutti gli uomini, che siano superdotati o con dimensioni sotto la media hanno pensato di allungare il proprio pene ed eccoci qui!
Parliamoci chiaro, spesso un pene un po’ più grande fa gola alle signore, proprio per questo sono stati studiati negli anni, numerosi metodi per aumentarne le dimensioni.

In molti si affidano a pillole acquistate sul web, questo approccio però è rischioso! Se gli integratori non sono approvati dagli organi competenti (come l’FDA), potrebbero essere pericolosi per il corpo.
Nei migliori dei casi, le pillole che si acquistano sono semplicemente riempite di vitamine e miscele di erbe dalla dubbia efficacia.

È da notarsi che il 90% circa di coloro i quali vogliono allungare il proprio pene hanno dimensioni perfettamente nella norma! Prima di avventurarvi in queste pratiche è bene sapere che a molte donne un pene di dimensioni normali fa male durante la penetrazione. In ogni caso, se sei irremovibile, prima di tentare le pratiche che elencheremo alla cieca, parla con il tuo medico. Un medico competente potrà informarvi al meglio su pro e contro dell’allungamento del pene. La maggior parte delle pratiche che andremo a vedere ha dei possibili effetti negativi, assicurati di conoscerli prima di provarla!

Come Ingrandire Il Pene Naturalmente

Iniziamo subito con i più famosi metodi naurali per ingrandire il pene:

  • Esercizi
    Esistono degli esercizi appositi per ingrandire il pene, questi si dividono in due classi diverse:
    – Kegel
    – Jelqing
    Vedremo nel dettaglio di cosa si tratta.
  • Integratori naturali
    Sebbene le pillole che si trovano online possono essere dannose per il corpo, esistono sostanze utili all’ingrandimento del pene.
    Se assunti singolarmente, questi integratori possono offrire risultati molto positivi. È importante assumere ognuna delle sostanze singolarmente prima di lanciarsi su un “mix” improvvisato.

Finalmente veniamo al dunque: come ingrandire il pene con gli esercizi.
Partiamo dal descriverli. Il Kegel è una pratica che prende il nome del suo inventore. Non si tratta di un esercizio che ingrandisce direttamente il pene, ma è molto utile per il controllo dell’erezione. Inoltre avrà effetti sull’erezione perché migliora l’afflusso di sangue.
Questo tipo di esercizi allena il muscolo detto “pavimento pelvico”.

Per fare questo esercizio si inizia con l’individuare il muscolo, per farlo porre un dito tra lo scroto e l’ano. Ora, “stringendo” il sedere, si dovrebbe sentire un movimento. Se accade è perché si è mosso il muscolo giusto.
Bhe, per effettuare questi esercizi non si deve fare altro che tendere il muscolo, mantenerlo in posizione e rilasciare. Il tempo di tensione ed il numero di ripetizioni varierà con il tempo e con l’allenamento.
Ovviamente esistono una miriade di varianti di questi esercizi. Molti variano nelle posizioni e nelle ripetizioni, ma la sostanza è questa.

Il Jelqing invece è una pratica che si propone l’obiettivo di aumentare l’afflusso di sangue al pene. Forzanodo il sangue nel tronco del pene, lo si allarga ed allunga attraverso piccole lesioni interne. La pratica è molto comune e le sue origini sono antichissime. Gli effetti negativi però non sono da sottovalutare!

Ingrossamento del Pene: Natura o medicina?

Se si vuole aumentare la lunghezza del proprio pene si potrebbe voler considerare anche la medicina. Sono molte le pratiche chirurgiche utilizzabili per ingrandire il pene, ma sono preferibili ai metodi naturali?

I metodi naturali per l’allungamento del pene spesso limitano il loro contributo al miglioramento dell’afflusso di sangue nel pene. I risultati finali non saranno particolarmente evidenti; con un po’ di costanza si può guadagnare qualche centimetro in lunghezza ed in circonferenza, ma non di più. Questi metodi però sono più sicuri. Gli effetti collterali sono limitati a situazioni di errori umani e poca praticità nell’effettuare gli esercizi.

Dall’altra parte ci sono gli interventi chirurgici. Queste pratiche sono di sicuro più efficaci in termini di risultati. Alcune operazioni prevedono l’iniezione di grasso o oli particolari nel tronco del pene. Altre la recisione di un tendine per far si che il pene fuoriesca di più. Alre ancora modificano tramite la chirurgia plastica l’aspetto del pene.
Ovviamente i risultati saranno “abbondanti” ed immediati. Queste pratiche però sono estremamente pericolose! Molte di queste sono consigliate esclusivamente agli affetti da micropenia.
Se si vuole effettuare un’operazione per una questione estetica o per guadagnare qualche centimetro, si potrebbe voler cambiare idea. Tutto questo senza parlare del fatto che sono molto costose.

In linea di massima, le operazioni per l’allungamento del pene sono sconsigliate se non in casi eccezionali. È preferibile discutere con il medico curante e con il proprio andrologo prima di considerare la chirurgia come soluzione.

Aumentare Le Dimensioni del Pene: si può fare?

L’allungamento del pene è sempre stata una pratica controversa in realtà. Ottenere dei risultati è possibile, molte persone ne sono la prova. Bisogna, però, valutare gli effetti positivi e quelli negativi della cosa.
Di sicuro, all’aumentare dei risultati, aumenta il rischio di disfuznioni o controindicazioni.

Prima di provare, considerare le proprie dimensioni. Con una buona percentuale di probabilità si è del tutto nella norma! In questi casi, andare a modificare la situazione causerà quasi di sicuro problemi, che si parli di allungamento naturale o chirurgico.

Piuttosto si potrebbe voler considerare un miglioramento delle funzionalità del pene. In questo caso l’unica pratica utile sono gli esercizi di Kegel. Inoltre è una buona idea quella di tenere un’alimentazione sana: molta frutta e verdura, pochi carboidrati e grassi.
Inoltre l’esercizio fisico può fare miracoli. Una passeggiata una volta al giorno non farà che migliorare la situazione.

Tutto sommato, uno stile di vita sano e qualche ripetizione di Kegel sono la soluzione migliore se si vuole di più dal proprio pene. Potrebbe essere una buona idea quella di abbandonare l’allungamento del pene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *